Deblattizzazione

Deblattizzazione

Il condominio è per noi l’esempio più indicativo per illustrare la nostra metodologia d’intervento. Nelle abitazioni dobbiamo considerare che possono esserci dei cosiddetti punti critici (scollamenti del pavimento, griglie scoperte…), attraverso cui le blatte possono penetrare e insediarsi nei nostri edifici, in tal caso è utile quindi identificarli in modo da poterli eliminare .

Il servizio viene effettuato attraverso l’irrorazione, la nebulizzazione o fumigazione di sospensioni e soluzioni utili per l’eliminazione e il controllo delle specie blattoidee, mediante l'impiego di prodotti specifici, a seconda del tipo e del grado di infestazione riscontrata.

Le soluzioni in oggetto vengono asperse lungo i perimetri delle superfici da trattare. Solitamente per uso civile si ricorre a soluzioni o sospensioni acquose, ovvero che utilizzano come solvente acqua, per rendere gli interventi meno invasivi.

Le soluzioni in questione hanno tuttavia il difetto di diventare inutilizzabili a temperature invernali, in quanto l’acqua contenuta può facilmente congelarsi, si ricorre quindi in questo periodo all’utilizzo di soluzioni a base solvente.

Durante il periodo invernale è tuttavia più difficile riscontrare fenomeni di infestazioni da blatte all’esterno. Il nostro programma di manutenzione prevede normalmente tre interventi che solitamente vengono effettuati da marzo a novembre.

Uno dei grossi problemi nella lotta contro le blatte è il “disturbo” che può essere arrecato a coloro che vivono o lavorano nell’ambiente da disinfestare, effettuando il trattamento anti-blatte per aspersione (trattamenti spray).

Tale inconveniente può essere facilmente aggirato utilizzando prodotti in formulazione di gel. Si tratta di insetticidi inodori che vengono avvolti da una pasta di gel alimentare particolarmente appetibile dagli scarafaggi. Il prodotto anti-blatta viene applicato mediante una pistola dosatrice di precisione e può essere effettuato in qualsiasi momento anche in presenza dell’utente. Dopo l’applicazione il gel non si deteriora, resiste alla luce e alla temperatura e prolunga nel tempo la sua attività .Inoltre il gel può essere applicato anche in luoghi dove risulta impensabile utilizzare composti liquidi: apparecchiature elettroniche , scatole di derivazione elettrica, etc. Le blatte si nutrono del gel alimentare e muoiono nel giro di poche ore. Poiché gli scarafaggi si nutrono dei cadaveri e degli escrementi della propria specie, le blatte rimanenti muoiono creando un effetto “a cascata” che prolunga l’attività dell’insetticida. In questo modo è possibile colpire anche gli individui che durante il trattamento erano nascosti in ripari inaccessibili e ottenere, in questo modo, una completa eradicazione delle popolazioni di blatte.

Gli interventi devono essere effettuati da personale addestrato e con conoscenze riguardo la biologia e le abitudini della popolazione blattoidea.

Share by: